Stampa
PDF

Festa del Beato Gregorio X: l'omelia del vescovo Riccardo

Cari sacerdoti, carissimi fedeli:

il Signore ci dia pace in questo giorno santo!

  1. Tedaldo Visconti e Guglielmino degli Ubertini in sinergia operativa

            “La gloria di Cristo rifulge nei suoi santi”. Arezzo è chiamata a misurarsi con il Beato Gregorio, uno dei grandi che nel suo passaggio in questa terra la segnò con la sua qualità, divenendo un esempio per i fedeli con la sua vita personale e con il suo magistero.

            Al suo dono dobbiamo l’edificazione della nostra cattedrale, che è il segno visibile, in cui si esprime l’unità e l’identità della Chiesa diocesana. La scelta degli antichi fu che il Duomo, e più ancora ciò che esso significa, fosse il punto di riferimento della comunità.

Primo Piano

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information