Proposte di pellegrinaggio

Stampa
PDF

Dal 24 al 31 agosto pellegrinaggio diocesano in Romania

pellegrinaggio-romania-rCome ogni anno la Diocesi propone dei pellegrinaggi in luoghi significativi per la riscoperta e l’approfondimento della fede. Quest'anno il pellegrinaggio alla scoperta delle radici cristiane dell'Europa avrà come meta la Romania, dove la popolazione è prevalentemente ortodossa si svolgerà dal 24 al 31 agosto prossimi. Per iscriversi c’è tempo fino al 16 maggio (Scarica il programma) (Scarica il modulo di iscrizione). La Romania è un paese interessante per la sua singolare storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e costumi tipici di una terra ricca anche di incantevoli paesaggi. Ma l’aspetto sicuramente più significativo del pellegrinaggio sarà l’incontro con la spiritualità di quel popolo attraverso i monasteri dipinti della Bucovina, tra il quattrocento e cinquecento, nella regione della Moldavia: duemila monasteri, un’area sacra a cielo aperto considerata patrimonio dell’umanità dall’Unesco.
Stampa
PDF

Dal 6 al 13 luglio pellegrinaggio diocesano in Terra Santa

Pellegrinaggio-Terra-santa-2015-rCome ogni anno la Diocesi propone dei pellegrinaggi in luoghi significativi per la riscoperta e l’approfondimento della fede. Tra le mete irrinunciabili per ogni cristiano c’è la Terra Santa che offre un'occasione unica per vivere una forte esperienza spirituale nei luoghi segnati dal passaggio di Gesù e dai personaggi biblici. Il Centro pastorale per i pellegrinaggi e il tempo libero ha così organizzato un pellegrinaggio che si svolgerà dal 6 al 13 luglio prossimi. Per iscriversi c’è tempo fino al 28 marzo (Scarica il programma) (Scarica il modulo di iscrizione).

Stampa
PDF

Ad agosto pellegrinaggio diocesano in Belgio e Olanda

belgio-olanda_manifesto-1Il viaggio “culturale” – che si affianca ai pellegrinaggi mariani e a quelli in Terra Santa - che la Diocesi propone per il 2014 si rivolge in questa occasione al Belgio e all’Olanda due paesi vicini e simili per la configurazione geografica e per la comune storia politica e sociale che li unisce da secoli (scarica il depliant illustrativo). Prima ancora della nascita dell’Unione europea, Belgio e Olanda, con il Lussemburgo, avevano già sottoscritto un trattato per la realizzazione di una maggiore armonizzazione delle rispettive politiche nazionali. I due paesi hanno raggiunto il massimo della notorietà culturale nei secoli XV e XVI con la nascita dei grandi artisti fiamminghi, iniziatori di una splendida scuola pittorica e di una fantasiosa architettura.
Stampa
PDF

Dal 27 aprile al 4 maggio pellegrinaggio diocesano ai santuari mariani della Sicilia

sicilia_manifesto-rCome ogni anno la Diocesi propone dei pellegrinaggi in luoghi significativi per la riscoperta e l’approfondimento della fede. Il Centro pastorale per i pellegrinaggi e il tempo libero ha così organizzato un pellegrinaggio di carattere mariano in Sicilia che si svolgerà dal 27 aprile al 4 maggio prossimi. Per iscriversi c’è tempo fino al 22 gennaio (Scarica il programma) (Scarica il modulo di iscrizione). La posizione centrale dell’isola nel Mar Mediterraneo ne ha fatto fin dall’antichità un crocevia di popoli; tutta la sua storia è permeata da una mescolanza di culture, e tra queste soprattutto la cultura cristiana che si afferma fin dal ‘500 attraverso l’arte bizantina. Tutte le tradizioni, le feste, le diverse visioni del mondo e gli stili di vita, nello scorrere dei secoli hanno lasciato testimonianze e impronte di straordinaria ricchezza e bellezza nelle città, nei siti considerati patrimonio dell’umanità, nei caratteristici borghi e nelle vallate.
Stampa
PDF

A fine maggio pellegrinaggio diocesano a Lourdes

lourdes_manifesto-r«Andremo a Lourdes per un ringiovanimento personale e per affidare i nostri cari, le nostre famiglie e le nostre parrocchie a Maria Santissima». Con queste parole l’arcivescovo Riccardo Fontana presente il pellegrinaggio diocesano a Lourdes, in programma dal 26 al 31 maggio, organizzato dal Centro pastorale per il Tempo libero, guidato da don Gianfranco Cacioli (scarica il depliant illustrativo). Un’occasione per visitare la grotta delle apparizioni mariane. Nel pellegrinaggio sono previste tappe anche a Carcassone e Arles. Lourdes è «un punto della terra toccato dal cielo». Qui l’11 febbraio 1858 comincia per Bernadette Soubirous un’avventura straordinaria. Accompagnata dalla sorella Toinet e dall’amica Jeanne, va a raccogliere legna secca nei pressi della Grotta di Massabielle. È la prima delle 18 apparizioni della «Signora» che rivelerà poi il suo nome: «Que soy era Immaculada Conceptiou», «Io sono l’Immacolata Concezione».

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information