Stampa
PDF

Una mostra dedicata a Bonhoeffer, il teologo che cospirò contro Hitler

BONHOEFFER"Dietrich Bonhoeffer, il teologo che cospirò contro Hitler. Le sue parole, le immagini e i volti del suo tempo". Questo il titolo della mostra che sarà allestita dal 17 gennaio all’8 febbraio presso la Cappella del Seminario diocesano di Arezzo, in Piazza di Murello. L’iniziativa si svolge in concomitanza con il Giorno della memoria e la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani ed è promossa dall’Istituto superiore di scienze religiose di Arezzo in collaborazione con l’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso. La mostra verrà proposta nel corso del 2014 anche in Spagna e Germania e ha ricevuto il Premio Regione Alta Austria per la promozione della cultura. La mostra nasce da un progetto dell’Università di Linz ed è stata realizzata da Rudolf Kropf, Franz Eichinger e Johann Berger. L’edizione italiana nasce presso l’Università degli Studi di Genova, da un’idea e a cura di Antonella De Bernardis, coordinatrice del progetto Mostra Bonhoeffer. Etica, Memoria, Riconciliazione.
L’orario di apertura è dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Per ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o chiamare lo 0575.300.395.

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information