Stampa
PDF

Agesci - Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani

foto_scoutLo Scautismo si rivolge a ragazzi dai 7-8 anni fino ai 20-21, articolandosi in tre fasce di età (o "branche"): da 7 a 11 anni i bambini e le bambine vivono nel "branco" o nel "cerchio" come lupetti o coccinelle; dagli 11 ai 16 anni ragazzi e ragazze sono nel "reparto" come esploratori e guide; dai 16-17 ai 20-21 i giovani, uomini e donne, sono nel "clan" come rovers e scolte.  La proposta scout pur identica per tutti i ragazzi del mondo, può essere vissuta nei diversi contesti culturali e religiosi. L’Agesci propone un modello educativo che vede i giovani come autentici protagonisti della propria crescita, orientata alla cittadinanza attiva (autoeducazione e senso di responsabilità) e deriva la propria impostazione da una visione cristiana della vita. Offre inoltre la possibilità di vivere esperienze educative comuni, al di là di ogni ruolo imposto o artificiosamente costituito, aiutando a scoprire ed accogliere la propria identità di donne e uomini e a riconoscere in essa una chiamata alla piena realizzazione di sé e all'accoglienza dell'altro (coeducazione). I principi ispiratori dello scoutismo sono sintetizzati nella Promessa, nella Legge scout e nel Motto.

La Promessa, infatti, recita:
"Con l'aiuto di Dio prometto sul mio onore di fare del mio meglio:
- per compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio paese;
- per aiutare gli altri in ogni circostanza;
- per osservare la Legge scout".

Con questa Promessa, pronunciata a circa 12 anni il ragazzo non solo "entra a far parte della grande famiglia degli Scouts", ma si impegna di fronte a Dio ed al mondo, forte della fiducia che sente riposta in lui e della libertà con cui aderisce a questo ideale, per giocare un ruolo responsabile nella vita. Il ragazzo mette in gioco il suo onore, sapendo che lungo questa strada impegnativa l'importante non sarà mai l'essere arrivato, quanto fare del proprio meglio. La Legge è un breve “decalogo” proposto in chiave positiva:

La Guida e lo Scout:

  1. Pongono il loro onore nel meritare fiducia;
  2. Sono leali;
  3. Si rendono utili e aiutano gli altri;
  4. Sono amici di tutti e fratelli di ogni altra Guida e Scout;
  5. Sono cortesi;
  6. Amano e rispettano la natura;
  7. Sanno obbedire;
  8. Sorridono e cantano anche nelle difficoltà;
  9. Sono laboriosi ed economi;
  10. Sono puri di pensieri, parole e azioni.

Il Motto, diverso a seconda dell'età, in una sola parola sintetizza il positivo atteggiamento verso la vita e gli altri.

  • "Eccomi" e "Del nostro meglio" per i Lupetti e le Coccinelle;
  • "Siate pronti" per gli Esploratori e le Guide;
  • "Servire" per i Rovers e le Scolte.

 

Contatti Agesci - Zona di Arezzo
Sede: Via Guido Monaco 48
Responsabili di Zona: Chiara Beucci Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e Luigi Bigazzi Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito internet: http://agesciarezzo.wordpress.com ; http://www.agesci.toscana.it ;  http://www.agesci.org/home.php

Nella Zona di Arezzo sono presenti Gruppi Scout nella Cattedrale (Arezzo 1), parrocchia del Sacro Cuore (Arezzo 2), parrocchia di Santa Maria delle Grazie (Arezzo 4), parrocchia dell’Orciolaia (Arezzo 5), parrocchia di San Marco alla Sella (Arezzo 7), parrocchia di San Donato (Arezzo 8); Pratovecchio (Casentino 1), Cortona (Cortona 1) e Sansepolcro (Valtiberina 1).

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information