Stampa
PDF

Archivio Vescovile

Archivio-vescovileL’Archivio Vescovile di Arezzo, detto anche Archivio corrente per differenziarsi dall’Archivio Storico, raccoglie un limitato numero di documenti della Santa Sede, delle Conferenze Episcopali Italiana e della Toscana, per passare poi allo sviluppo del programma concernente il vero proprio archivio del Vescovo, cioè la raccolta e conservazione di tutti gli atti e i documenti relativi all’attività del Vescovo pro tempore. Tuttavia, nell’Archivio Vescovile si raccoglie anche tutto ciò che concerne la diocesi nelle persone, istituzioni e nelle sue attività abbracciando così un variegato numero di tematiche. La funzione dell’Archivio è temporanea e dopo un certo numero di anni il materiale passa all’archivio propriamente tale: quello Storico o Diocesano. Nell’Archivio Vescovile sono presenti i documenti relativi ai vari Consigli, ai Centri pastorali e alle strutture, come il Seminario, le parrocchie e vicariati. Uno spazio particolare è dedicato alle visite pastorali del Vescovo per l’importanza che esse hanno per ricostruire la storia della diocesi, come ha dimostrato la pubblicazione in materia di don Silvano Pieri e Don CarloVolpi. In Archivio attualmente si conservano documenti relativi all’attività dei vescovi Giovanni D’Ascenzi, Flavio Carraro e Gualtiero Bassetti nelle loro diverse esposizioni: personali, amministrative e pastorali.

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information