Stampa
PDF

Esposizione “Giorgio Vasari: Santo è Bello”

santo-e-bello

È stata inaugurata il 20 aprile 2011 nel Palazzo Vescovile di Arezzo l'esposizione “Giorgio Vasari: Santo è Bello”. La Chiesa diocesana ha inteso ricordare con l'evento il quinto centenario del Battesimo del grande artista del Rinascimento, avvenuto il 30 luglio 1511. La mostra raccoglie undici opere di Giorgio Vasari, gli stendardi processionali dipinti dal Maestro, il Cristo nell'orto degli Ulivi proveniente dal Monastero di Camaldoli, per la prima volta dopo secoli accessibile ai visitatori, i pannelli dei Santi Donato e Domenico, già nel trittico di Santa Maria Novella in Arezzo e da decenni collocati a Firenze. L’esposizione fortemente voluta dall’arcivescovo Riccardo Fontana ha come curatrice la dottoressa Daniela Galoppi, direttrice del museo diocesano, mentre l’architetto Gianclaudio Papasogli Tacca, coadiuvato dall’interior design Luisa Danesi Gori, ha realizzato l’allestimento temporaneo dell’esposizione.        

Le opere sono collocate in cinque sale del piano terra del Palazzo Vescovile. Vi si accede da piazza del Duomo n. 1, dalle 10 alle 18.30 di tutti i giorni.

Attualmente la mostra ha superato i 15mila visitatori, vantando la presenza tra gli altri del Cardinale Gianfranco Ravasi, del prof. Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, del giornalista Piero Ottone, della scrittrice Susanna Tamaro e studiosi di fama internazionale.

Sede: Palazzo Vescovile, piazza del Duomo 1, Arezzo
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel: 0575.40.27.268

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information