Stampa
PDF

Casa Betlemme

Il carisma dell’opera è trasmettere nella società il Vangelo della vita attraverso un apostolato moderno e itinerante che coniuga azione e contemplazione. È una missionarietà laica che testimonia un messaggio di armonia tra fede e scienza, con un servizio di carità a sostegno della maternità e della vita nascente, unito a un impegno culturale. In uno stile di gratuità ed evangelica povertà, i membri seguono la Regola “Ora stude et labor”, centrata nella contemplazione del mistero dell’Incarnazione e nell’esaltazione della maternità di Maria. La fraternità, organizzata in varie équipe, è composta da laici (singoli o sposati) che vivono del proprio lavoro e sono suddivisi in oblati, collaboratori e amici. L’opera fu avviata nel 1964, dopo un viaggio in Terra Santa, dall’ostetrica Flora Gualdani accogliendo in casa sua un neonato (figlio di una donna malata di cancro che non intendeva abortire) il quale divenne il primo di una lunga serie. Quando l’abitazione diventò stretta, costruì alcune casette nel suo grande giardino (il Santuario della vita), ospitandovi decine di ragazze madri in rete con le istituzioni. La fondatrice ha approfondito la propria vocazione attraverso esperienze all’estero, in un personale servizio alla “maternità senza frontiere”. Nel 1981 l’iniziativa individuale è diventata associazione di volontariato e con decreto diocesano del Natale 2005 associazione pubblica di fedeli. Dagli anni Ottanta, in collaborazione con il mondo accademico scientifico, ha ampliato l’impegno con un’intensa attività educativa e divulgativa. Pionieristica nella pastorale della vita nascente e oggetto di tesi di laurea, Casa Betlemme è divenuta un’apprezzata scuola di formazione sul capitolo V della dottrina sociale. I percorsi formativi offerti attingono al magistero della Chiesa, in particolare agli insegnamenti di Giovanni Paolo II sull’amore umano e sulla teologia del corpo. Viene curata sia la formazione di formatori sia la sensibilizzazione culturale, in Diocesi e in giro per l’Italia. Le attività si collocano a servizio della pastorale sanitaria, dei laici, della famiglia e dei giovani. Sono articolate su tre rami di impegno: 1) scuola di preghiera con incontri di spiritualità. Tre sere a settimana di Adorazione Eucaristica e una veglia mensile notturna. Cenacoli itineranti per la Diocesi; 2) accoglienza ragazze madri e forme di sostegno a domicilio, in una capillare rete di solidarietà. Adozioni a distanza; 3) incontri, laboratori e corsi di formazione su alfabetizzazione bioetica e procreazione responsabile, rivolti a giovani, sposi, educatori e consacrati. Consulenze e insegnamento qualificato dei metodi naturali per la regolazione della fertilità.

Contatti
Sede: loc. Indicatore zona B/5, Arezzo
Tel: 0575.36.80.65
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito Web: www.casabetlemme.it

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information