Sinodo diocesano

Stampa
PDF

Pubblicato il Regolamento del Sinodo diocesano

cattedraleÈ stato pubblicato il regolamento del Sinodo diocesano, ovvero il documento che contiene le norme emanate dal nostro Arcivescovo Riccardo per regolare l’attività del Sinodo. In particolare vengono specificate le norme per l’elezione dei membri del Sinodo, sia di diritto che a carattere elettivo, le norme generali e procedurali per lo svolgimento dei lavori, luoghi e modalità delle adunanze.
Stampa
PDF

Entro Natale, eletti i membri del sinodo

lavernaContinua il cammino della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro verso il sinodo diocesano.  Nel periodo di Avvento saranno eletti i membri, sia laici che presbiteri, che faranno parte dell’assemblea. Dopo i tanti incontri su tutto il territorio, è via di ultimazione l’Instrumentum laboris, ovvero il documento che orienterà i lavori del Sinodo.

 

Stampa
PDF

La basilica di San Domenico ospiterà i lavori del Sinodo

padre_raffaele_mennitti“La nostra parrocchia continuerà ad essere riferimento per un quartiere che ha fatto la storia e che vuole ancora scrivere progetti per il futuro”.

Sono le prime parole di padre Raffaele Mennitti da parroco dell’Unità pastorale di Santa Maria in Gradi e San Domenico ad Arezzo.

La cerimonia – presieduta dall’arcivescovo Fontana – è stata ospitata dalla Basilicana domenicana.

Stampa
PDF

Verso il sinodo, Fontana incontra anziani e malati

fontana-messa-visita-pastoraleProsegue la visita pastorale di mons. Riccardo Fontana ad Arezzo, nelle parrocchie che fanno corona alle mura cittadine: domenica 22 ottobre alle 16 l’arcivescovo presiederà la messa con anziani e malati nella Chiesa dell’Orciolaia.

La celebrazione si inserisce nel percorso di preparazione al Sinodo diocesano, che interesserà la Chiesa aretina-cortonese-biturgense  da aprile 2018.

La celebrazione sarà trasmessa in diretta da TSD, sul canale 85 e in streaming all'indirizzo www.tsdtv.it/live.

Stampa
PDF

“Realizziamo il sinodo del vescovo Cioli”

cioli“Quello di stamani vuole essere un atto di riconoscenza alla persona che ha guidato in modo mirabile la nostra Chiesa. Vuole essere anche un ringraziamento a Dio, che ci ha donato un vescovo capace, attento e forte”.

Con queste parole il vescovo della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, mons. Riccardo Fontana, ha commentato il pellegrinaggio che si è tenuto lo scorso 29 settembre a Gualdo Tadino, nei luoghi che dettero i natali al vescovo Giovanni Telesforo Cioli, il pastore che guidò la Chiesa aretina per 27 anni (dal 1967 all’11 aprile 1983).

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information