Stampa

Dal 27 aprile al 4 maggio pellegrinaggio diocesano ai santuari mariani della Sicilia

sicilia_manifesto-rCome ogni anno la Diocesi propone dei pellegrinaggi in luoghi significativi per la riscoperta e l’approfondimento della fede. Il Centro pastorale per i pellegrinaggi e il tempo libero ha così organizzato un pellegrinaggio di carattere mariano in Sicilia che si svolgerà dal 27 aprile al 4 maggio prossimi. Per iscriversi c’è tempo fino al 22 gennaio (Scarica il programma) (Scarica il modulo di iscrizione). La posizione centrale dell’isola nel Mar Mediterraneo ne ha fatto fin dall’antichità un crocevia di popoli; tutta la sua storia è permeata da una mescolanza di culture, e tra queste soprattutto la cultura cristiana che si afferma fin dal ‘500 attraverso l’arte bizantina. Tutte le tradizioni, le feste, le diverse visioni del mondo e gli stili di vita, nello scorrere dei secoli hanno lasciato testimonianze e impronte di straordinaria ricchezza e bellezza nelle città, nei siti considerati patrimonio dell’umanità, nei caratteristici borghi e nelle vallate.
Anche il tema di Maria è ricorrente nella storia dell’isola; proprio la presenza di Maria, dall’antica effige della Madonna Nera di Tindari al moderno santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa, accompagnerà il nostro viaggio e darà un senso forte all’esperienza di comunione che i pellegrini vivranno in una terra viva di memorie e a contatto con un popolo capace ancora di stupire nonostante la complessità dei suoi problemi.
Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare l’Ufficio pellegrinaggi allo 0575.40.27.234 o al 347.63.79.870, oppure via E-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. t.

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information